Sbocchi professionali

Il laureati magistrali saranno in grado di lavorare in imprese private e pubbliche, ricoprendo ruoli dirigenziali e di responsabilità operativa, così come di svolgere attività di consulenza sia in Italia, sia all'estero. Saranno inoltre capaci di gestire la propria impresa o implementarne la crescita, di attuare un percorso di sviluppo all'estero e di dare avvio a nuove iniziative imprenditoriali.

Il Corso di Laurea Magistrale in Management e Governance consente inoltre agli studenti l’accesso alla professione di Dottore Commercialista, nonché lo svolgimento dell’attività di Revisione legale dei conti.

 

Profilo professionale dei laureati

Il laureato magistrale in Management e Governance dispone di un potenziale culturale che gli consente di confrontarsi con un mercato del lavoro estremamente ampio e variegato

Le dinamiche socio-economiche attuali, infatti, impongono a tutte le organizzazioni di sopportare un grande sforzo di rinnovamento culturale, teso ad innalzare il livello di professionismo del lavoro ed a sostituirlo all'empirismo ancora oggi in moltissimi casi dominante. Questo ineluttabile trend costituisce una formidabile opportunità per i laureati magistrali in Management e Governance

Del pari, anche il mondo delle professioni richiede una cultura di base ampia ed aggiornata, sulla quale innestare successivamente il patrimonio tecnico-culturale specialistico di riferimento. In tale direzione, in particolare, il corso di laurea magistrale in Management e Governance consente l’accesso alla professione di Dottore Commercialista ed all’attività di Revisione legale dei conti.

Il Corso di Laurea prepara i laureati magistrali ad assumere ruoli di responsabilità direzionale all'interno delle imprese, sia in funzioni di staff che di linea manageriale; intraprendere un'attività imprenditoriale autonoma, comprendendo in ciò quella dell'esercizio delle professioni e dell'attività di consulenza (contabile ed aziendale); assumere ruoli di responsabilità in organismi istituzionali (Camere di Commercio, Associazioni di categoria, Enti locali, Organismi internazionali, ecc.). Consente altresì l'acquisizione delle competenze e conoscenze per ricoprire ruoli di direzione e controllo nelle Amministrazioni Pubbliche, nelle Utilities e nelle organizzazioni del settore no-proifit. Infine, il Corso di Laurea consente ai laureati magistrali di acquisire una approfondita conoscenze delle caratteristiche e tendenze dei mercati internazionali, primo passo necessario per una carriera internazionale.